Francesco Alighieri
 
 

Francesco, fratellastro di Dante, fu figlio di Alighiero II e della sua seconda moglie Lapa Cialuffi Nacque prima del 1279 e morì forse intorno al 1348. Intorno al 1297 sposò Pera di Donato Brunacci, da cui non ebbe figli; morta Pera poco prima del 1341, Francesco sposò Francesca de' Lupicini, da cui ebbe Martinella. Fu un piccolo commerciante, dedito a modeste speculazioni per la vendita del bestiame e per prestiti di denaro. E' assai probabile che non fosse coinvolto nella condanna di Dante e che quindi non lo seguisse nell'esilio anche se un prestito di dodici fiorini d'oro contratto da Francesco ad Arezzo il 13 maggio 1304, nel periodo cioè in cui Dante si trovava presumibilmente in quella città, testimonia che il fratello probabilmente lo aiutò e che il debito contratto da Francesco dovesse venire incontro alle necessità economiche di Dante. Dopo la morte del poeta, entrò in contrasto con i suoi figli, Pietro e Iacopo per motivi finanziari

Riferimenti bibliografici




 

Chiudi